Il cambiamento climatico non si ferma a Natale, per questo motivo quest’anno il 25 dicembre può essere un’occasione per unire utile e dilettevole, cercando dei regali originali e allo stesso tempo ecosostenibili.

La ricerca del regalo perfetto è talvolta estenuante, ma non temete, per questo Natale ti darà una mano la redazione di Managaia.eco. Abbiamo selezionato alcune idee per toglierti il pensiero, aiutando il Pianeta.

Treedom

“È la tecnologia alla base della vita su questo Pianeta. Ed è quella che può dare un futuro a tutti noi. Fantascienza? No, è un albero.”
Il tuo albero verrà piantato da un contadino nella sua terra, sarà fotografato, geolocalizzato e potrai seguire la storia del progetto di cui fa parte dalla sua pagina online. A seconda dei gusti, potrai scegliere se regalare un albero di cacao, un baobab o molte altre tipologie. 

VAIA Cube

Una cassa che produce suoni caldi e profondi: la sua amplificazione è data dall’abete rosso, famoso perché usato dai liutai per costruire strumenti a corda. Ogni VAIA Cube è unico, non esiste un pezzo uguale all’altro: ogni colpo d’ascia dato dall’artigiano ai tronchi abbattuti dalla tempesta VAIA incide un taglio che segue le naturali venature del legno, rievocando così la ferita della foresta. In più, ogni VAIA Cube venduto rappresenta un nuovo albero che sarà piantato nelle Dolomiti.

Ecologia Affettiva

Un grande classico del Natale è un bel libro sotto l’albero. Quest’anno ti consigliamo un testo bello, coinvolgente e ben scritto, che avvicina le persone alla natura e le motiva ad avere comportamenti corretti. L’autore Giuseppe Barbiero porta il lettore per mano alla (ri-)scoperta del legame di affiliazione che ci lega a Gaia, la Madre Terra, parlando di storia, sessualità, biodiversità, biofilia, intelligenza e consapevolezza ecologica, con tono coinvolgente, appassionato e convinto.

Beeing

Adottare e regalare un alveare è un’idea originale ed estremamente utile: con ogni alveare si tutelano 50.000 api, pronte a impollinare circa mezzo miliardo di fiori in un anno. È possibile scegliere l’alveare in base alla regione d’appartenenza dell’apicoltore che se ne prenderà cura.

Rifò

Rifò è la start up toscana che si occupa di dare nuova vita agli abiti. Abbiamo parlato spesso della second hand economy e di come la produzione di indumenti nuovi generi enormi quantità di sprechi in tutto il mondo, per questo motivo cominciare a sostenere chi propone una soluzione può essere una buona abitudine, soprattutto a Natale. Rifò produce capi e accessori di qualità con fibre tessili rigenerate: artigiani locali trasformano vecchi indumenti in un prodotto filato con il quale vengono prodotti a km. 0 indumenti morbidi e soffici.

Koala Sleep

Il nome racconta molto di questa azienda: piumoni, topper e guanciali imbottiti con un innovativo mix tra piumino riciclato e fibra di kapok. Un regalo utile e allo stesso tempo un’opportunità per cambiare in meglio le nostre abitudini.

Happy Land Gifts

Se un albero non è abbastanza, puoi regalare addirittura un metro quadro di terra. L’azienda Happy Land Gifts permette infatti di regalare parti di terreni esistenti fornendo un vero e proprio certificato di proprietà: dalla foresta amazzonica all’Inghilterra, regalate il metro quadro che preferite.


Ecostoviglie

Se hai degli amici che partono spesso all’avventura, o se sono semplicemente attenti all’ambiente, un ecostoviglia potrebbe essere una scelta interessante per il regalo di Natale. È possibile trovare diverse tipologie di contenitori e posate fatti con vari materiali, tutti ecosostenibili, da quelli più di design a quelli più funzionali.

Sprout World

Se vuoi un regalo originale, Sprout World potrebbe essere la soluzione. Tra i vari accessori prodotti, le matite “piantabili” sono davvero un oggetto che può stupire a Natale. Si tratta infatti di matite che contengono semi, da fiori a erbe aromatiche, che possono essere piantate in un vaso facendo crescere le piante che contengono.

Hoppibolla

I saponi solidi permettono di non sprecare tutta la plastica che solitamente è dedicata a inutili packaging. Hoppibolla ha trasformato questi prodotti dando simpatiche forme, come tortellini o patatine fritte, che una volta immersi in acqua generano il medesimo effetto dei prodotti che siamo abituati a utilizzare.

Speriamo di averti dato qualche buona idea. Magari ne hai qualcuna anche tu da suggerirci. Scrivici e aggiorneremo questa lista.

Disclaimer: tutti i prodotti della nostra lista sono stati selezionati per le loro caratteristiche che riteniamo ecovalide e interessanti. Non c’è affiliazione con nessuno di questi prodotti e managaia.eco non riceve alcun ricavo dalla loro vendita.