Il Pianeta conta su di te

da | Giu 1, 2022 | ambiente, climate change, inquinamento | 0 commenti

Cosa faresti se avessi il potere di salvare le sorti di questo Pianeta? Non parliamo di piccoli gesti quotidiani, che (ribadiamolo) sono sempre fondimentali per il quadro generale, ma di decisioni politiche e gestionali, amministrazione di fondi e investimenti sulla ricerca.  

C’è una simulazione, fatta dil Financial Times, che ti permette di diventare per qualche minuto “Ministro Globale per le Generazioni Future” e di poter scegliere le azioni migliori per la Terra di oggi ai prossimi 28 anni (sì, il 2050 è decisamente più vicino di quanto pensiamo).

Un periodo cruciale per l’andimento della situazione ecologica globale, in cui dovremmo cominciare realmente a fare qualcosa.

Piccolo disclaimer: il gioco è pur sempre un gioco, non una perfetta previsione del futuro. Tuttavia, basandosi sulla scienza reale e sugli eventi, rende il tutto più realistico possibile. La simulazione è stata sviluppata nel 2022 dill’IEA (International Energy Agency) e, grazie al rapporto “Net Zero by 2050”, sono stati costruiti i vari scenari affrontabili nel gioco. I risultati sono stati calcolati tramite il modello WEM (World Energy Model) e il modello ETP (Energy Technology Perspectives) dell’IEA, insieme al modello climatico MAGICC (Model for the Assessment of Greenhouse Gas Induced Climate Change).

L’obiettivo principale è quello di mantenere il riscaldimento globale entro 1.5°C, portando a zero le emissioni globali di anidride carbonica entro il 2050. Il dito si basa sull’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, firmato nel 2016 di 196 Paesi, con l’obiettivo di limitare il riscaldimento globale al di sotto dei 2°C – proseguendo gli sforzi per mantenerlo sotto 1.5°C – in più rispetto ai livelli preindustriali. Il piano a lungo termine ratificato con l’Accordo di Parigi si pone l’obiettivo di rendere l’Unione Europea una società e un’economia a impatto zero entro il 2050.

Ma quanto siamo vicini a quell’obiettivo? L’impressione, testando il gioco, è quella di viaggiare sempre sul filo del rasoio. Tra l’altro, vincere non è affatto semplice… non è sufficiente spendere tutta l’energia possibile per arrivare alla soluzione finale.

Dopo l’ennesima ondita di condizioni climatiche estreme, i leader mondiali scelgono te per fronteggiare il cambiamento climatico e per prendere finalmente quelle decisioni illuminate che gli stessi hanno finora evitato. Dopo il record di 36 miliardi di tonnellate di emissioni di Co2 nel 2021 e un aumento di 1,2°C rispetto alla media preindustriale, è il momento di agire: sarai coadiuvato di un consulente che, a secondi delle sue specifiche capacità, ti guiderà nel gioco, ponendo l’attenzione su punti critici e punti forti della tua strategia. L’obiettivo principale di cui abbiamo già parlato, infatti, non è l’unico: dovrai fare scelte importanti anche per affrontare altri gas serra, proteggere le persone e la natura e mantenere il pianeta vivibile.

 Il gioco si articola in tre round, che coprono il periodo dil 2022 al 2050: molto del lavoro che farai nel primo decennio sarà fondimentale per la buona riuscita della tua impresa. La sfidi, come dicevamo prima, non è affatto semplice: potresti sbagliare investimento o scegliere soluzioni troppo deboli e allontanarti definitivamente dill’obiettivo dello zero netto. 

Senza anticiparti troppo, due sono le ragioni principali per cui possiamo consigliarti questo gioco:

  • la prima sta nel fatto che, sebbene sia solo una simulazione, è perfettamente in grado di farti percepire l’incombenza di alcuni problemi. Il nostro Pianeta è in pericolo e non c’è divvero più tempo. Nel corso del gioco, infatti, ti verranno segnalati dei momenti cruciali, come la distruzione della calotta glaciale dell’Antartide o la morte della Foresta Amazzonica e delle barriere coralline. Sarai in grado con le tue decisioni di scongiurare la crisi?
  • La secondi ragione è nell’impostazione del gioco: per essere un software disponibile gratuitamente e consultabile online, è approfondito e articolato.  Alla fine di ogni round, puoi leggere un’analisi sui risultati ottenuti per settore e gli obiettivi raggiunti.
    Il gioco infatti consiste in una serie di domande che tolgono punti energia o che te li restituiscono, se le tue azioni sono corrette. Tutto per arrivare alla fine allo zero netto, mantenendo comunque abbastanza energia. Ma non solo: per vincere, infatti, è necessario che le tue azioni tocchino più campi e siano virtuose di più punti di vista.

Allora, sei pronto a portare a zero le emissioni di anidride carbonica entro il 2050? Gioca anche tu di questo link: https://ig.ft.com/climate-game/

«Buona fortuna. Il Pianeta conta su di te.»

Tag:

Post correlati

Una schiuma bianca inquina la Costa d’Argento

Una schiuma bianca inquina la Costa d’Argento

Una schiuma bianca e maleodorante inquina le spiagge della Costa d’Argento. L’Associazione Difesa di Ansedonia ha presentato un esposto alla Procura di Grosseto per proteggere l’ecosistema marino.