Tutto quello che devi sapere sul cioccolato: benefici, curiosità e consigli

da | Dic 12, 2023 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

Il cioccolato, comfort food per eccellenza, viene considerato spesso (ed erroneamente) a un nemico della linea, per la presenza di zucchero e grassi. In realtà, se associato a una dieta sana, questo alimento ha moltissimi benefici, sia per il corpo che per il benessere emotivo.

Via inutili sensi di colpa, quindi: il cioccolato fa bene, soprattutto se fondente e se in quantità moderate!

Antiossidanti e cuore sano

Il cioccolato fondente è un importante alleato per la salute cardiaca grazie alla sua ricchezza di antiossidanti. Contiene infatti flavonoidi e polifenoli, che non solo gli regalano la sua distintiva amarezza, ma svolgono anche un ruolo cruciale nel mantenere il cuore sano e in forma.

I flavonoidi, in particolare, sono noti per il loro impatto positivo sulla salute cardiovascolare, perché aiutano a migliorare la funzione dei vasi sanguigni, facilitano il flusso sanguigno e riducono la pressione arteriosa. Studi scientifici hanno suggerito che il consumo regolare di cioccolato fondente può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus. Questi stessi antiossidanti contribuiscono a migliorare la memoria, agendo positivamente sul sistema nervoso e favorendo le funzioni cognitive, un vero toccasana sia per gli anziani che per i più giovani.

Ma non è tutto qui. Oltre a proteggere il cuore, gli antiossidanti del cioccolato fondente possono svolgere un ruolo chiave nella prevenzione dell’infiammazione nel corpo. L’infiammazione cronica è stata associata a molte malattie, tra cui quelle cardiovascolari.

Il cioccolato fondente aumenta inoltre i livelli di colesterolo buono e riduce il colesterolo cattivo grazie all’acido stearico.

Altre proprietà benefiche del cioccolato

I principi attivi nei semi di cacao non sono solo un’esperienza per il palato ma rappresentano un elisir di salute per il corpo e la mente. Questi semi, carichi di proprietà antinfiammatorie, giocano un ruolo cruciale nella lotta contro il diabete e l’obesità. Sorprendentemente, sembra che, se consumato con moderazione, possa agire come un alleato nella gestione del peso, bruciando il grasso superfluo nel corpo e portando con sé benefici per la linea.

Anche la pelle beneficia dei flavonoidi contenuti nel cacao, proteggendosi dai radicali liberi e rallentando il processo di invecchiamento. Il cioccolato contribuisce anche al benessere della vista, aumentando il flusso sanguigno nella retina.

E, per sfatare un mito, l’assunzione moderata di cioccolato non è assolutamente collegata all’acne, specialmente quando si tratta di quello fondente.

La felicità in una tavoletta

Perché quando ci sentiamo tristi il cioccolato sembra risollevarci subito l’umore? Tutto sta nella chimica: il cioccolato sa essere un potente alleato per il benessere emotivo, grazie alla feniletilamina e la serotonina, che riescono a sollevare l’umore e scatenare sensazioni di felicità.

La feniletilamina, comunemente nota come la molecola dell’amore, è una sostanza naturalmente presente nel cioccolato. Questo neurotrasmettitore è coinvolto nella produzione di endorfine nel cervello, i messaggeri chimici che inducono sensazioni di piacere e benessere. In altre parole, quel quadratino fondente può agire come un piccolo innesco di gioia.

La serotonina, un altro neurotrasmettitore chiave associato al miglioramento dell’umore, è presente in quantità significative nel cioccolato. Consumare cioccolato fondente può stimolare la produzione di serotonina nel cervello, contribuendo a ridurre lo stress e a elevare lo spirito.

Oltre alle sostanze chimiche specifiche, poi, il semplice atto di gustare il cioccolato può avere un effetto calmante sulla mente. La sua consistenza e il suo sapore avvolgente possono diventare una sorta di ritualità rilassante, un momento di indulgenza che può contribuire a ridurre lo stress e ad aumentare il senso di benessere.

Fonte di energia naturale

Grazie al suo equilibrato contenuto di carboidrati e grassi sani, il cioccolato può agire come un combustibile per il tuo corpo e la tua mente, garantendo una spinta di energia.

I carboidrati presenti nel cioccolato forniscono una rapida fonte di energia. Questi zuccheri, quando vengono assorbiti nel flusso sanguigno, offrono un rapido rilascio di glucosio, il carburante preferito del nostro corpo. Questo è particolarmente vantaggioso quando si ha bisogno di un rapido aumento di energia, come durante un momento di stanchezza o prima di un’attività fisica.

Parallelamente, i grassi sani presenti nel cioccolato, in particolare nel cioccolato fondente, offrono un apporto energetico più duraturo. Questi grassi, come l’acido oleico presente nell’olio d’oliva, possono essere utilizzati come fonte di energia a rilascio lento, fornendo una resistenza sostenuta nel tempo.

Questa combinazione di carboidrati e grassi sani rende il cioccolato un’opzione interessante per coloro che cercano una spinta energetica senza i picchi e i cali improvvisi associati ad altri snack ad alto contenuto di zuccheri.

Tuttavia, è importante sottolineare che, come con qualsiasi alimento, la chiave è la moderazione. Consumare il cioccolato in modo responsabile, preferendo il cioccolato fondente per massimizzare i benefici nutrizionali, può diventare parte di uno stile di vita sano ed equilibrato.

Tag: salute

Post correlati

Cosa devi sapere sul ragno violino

Cosa devi sapere sul ragno violino

Il ragno violino, Loxosceles rufescens, è di piccole dimensioni e un aspetto apparentemente innocuo, ma può essere estremamente pericoloso. Ecco cosa sapere.