Arancini vegetariani al forno: una deliziosa ricetta per un pasto sano e gustoso

da | Giu 14, 2024 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

Gli arancini al forno sono una variante leggera e salutare del classico piatto siciliano. Preparati senza carne e cotti al forno, questi arancini offrono una riduzione significativa del contenuto di grassi e calorie rispetto alla versione fritta.

Scopri come prepararli con la nostra guida passo-passo.

Arancini o arancine?

Innanzitutto: si dice arancini o arancine?

Dipende da dove ti trovi! Nella Sicilia orientale, specialmente a Catania, li chiamano arancini, mentre nella Sicilia occidentale, invece, e soprattutto a Palermo, si preferisce il termine arancine.

C’è solo una cosa su cui tutti sono d’accordo: indipendentemente dal nome, sono sempre deliziosi. Quindi, che tu preferisca chiamarli arancini o arancine, preparali al forno e goditi questo pezzo, rivisitato, della tradizione siciliana.

Ingredienti

La ricetta che trovi qui è pensata per preparare circa 10-12 arancini di dimensioni medie. Se desideri realizzare arancini più piccoli o più grandi, il numero potrebbe variare.

Ecco gli ingredienti

Riso:

  • 400 g di riso Arborio
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 bustina di zafferano
  • Sale q.b.

Ripieno:

  • 200 g di piselli
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 100 g di mozzarella (o formaggio a scelta)
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Panatura:

  • 100 g di farina
  • 2 uova
  • 150 g di pangrattato
  • Olio d’oliva q.b. (per spennellare)

Come preparare gli arancini vegetariani al forno

1. Preparare il riso.

In una pentola, porta il brodo vegetale a ebollizione. Aggiungi il riso e lo zafferano, mescolando bene e cuoci fino a quando il brodo è completamente assorbito e il riso è cotto al dente. Aggiungi il parmigiano grattugiato e mescola.

Lascia raffreddare il riso su una teglia per facilitare la preparazione degli arancini.

2. Preparare il ripieno.

Taglia le carote, la zucchina e la cipolla a cubetti piccoli.

In una padella, scalda l’olio extravergine d’oliva e soffriggi la cipolla fino a renderla trasparente, poi aggiungi le carote e cuoci per 5 minuti. Aggiungi infine i piselli e le zucchine, salta le verdure per altri 5-7 minuti, fino a che sono tenere. Regola di sale e pepe, quindi lascia raffreddare.

Infine, taglia la mozzarella a cubetti.

3. Assemblare gli arancini.

Prendi una porzione di riso e appiattiscila sul palmo della mano. Metti un cucchiaio di ripieno di verdure al centro, aggiungendo qualche cubetto di mozzarella. Chiudi il riso intorno al ripieno, formando una pallina.

Ripeti fino a esaurire il riso e il ripieno.

4. Panatura.

Passa ogni arancino nella farina. Immergi gli arancini nelle uova sbattute e rotola nel pangrattato, assicurandoti che siano ben ricoperti.

5. Cottura.

Preriscalda il forno a 200°C e disponi gli arancini su una teglia rivestita di carta da forno.

Spennella ogni arancino con un po’ di olio d’oliva per ottenere una crosticina dorata.

Cuoci in forno per circa 20-25 minuti, o fino a quando gli arancini sono dorati e croccanti.

Benefici degli arancini al forno

Gli arancini al forno presentano vari vantaggi rispetto alla versione fritta.

La cottura al forno consente di ridurre il contenuto di grassi, poiché non viene utilizzato olio per friggere. Questa riduzione di grassi si traduce anche in una diminuzione delle calorie totali del piatto, rendendolo più leggero e digeribile.

La cottura al forno preserva il sapore degli ingredienti, mantenendo intatti i valori nutrizionali delle verdure e del riso utilizzati. Inoltre, cucinare gli arancini al forno richiede meno tempo di preparazione rispetto alla frittura, riducendo il tempo necessario per la pulizia post-cottura e permette anche di preparare gli arancini in grandi quantità contemporaneamente, rendendo più semplice la gestione di pasti per più persone.

Per chi segue una dieta a basso contenuto di grassi o per chi cerca opzioni alimentari con meno calorie, gli arancini al forno rappresentano una scelta adatta. Inoltre, questo metodo di cottura risponde alle esigenze di chi preferisce un’alimentazione meno ricca di oli e grassi saturi.

Versatilità degli arancini vegetariani

Gli arancini vegetariani al forno offrono molte opzioni di personalizzazione per adattarsi a vari gusti e preferenze alimentari.

Nel ripieno, oltre ai classici piselli e carote, si possono includere altre verdure come peperoni, melanzane, spinaci o funghi. Queste verdure possono essere saltate in padella con cipolla e aglio per aggiungere sapore.

Puoi cambiare anche la tipologia di formaggio da usare nel ripieno: oltre alla mozzarella, si può scegliere provola, scamorza, feta o formaggi a base vegetale per una versione vegana.

L’uso di spezie ed erbe aromatiche può arricchire ulteriormente il sapore degli arancini: puoi aggiungere basilico, origano, timo o rosmarino al ripieno o direttamente nel riso oppure spezie come curcuma, curry o paprika per creare varianti dal sapore diverso.

Gli arancini possono essere arricchiti con legumi, come lenticchie o ceci, che aumentano il contenuto proteico del piatto. Un’altra opzione è aggiungere noci o semi al ripieno per renderli più croccanti.

Inoltre, si possono preparare versioni gluten-free utilizzando pangrattato senza glutine per la panatura. Questa versatilità rende gli arancini vegetariani al forno adatti a una vasta gamma di esigenze dietetiche e preferenze personali.

Tag: ricette

Post correlati