I 5 incredibili benefici dell’acido folico: scopri tutte le sue proprietà!

da | Feb 21, 2024 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

L’acido folico o vitamina B9 è una vitamina idrosolubile essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo soprattutto in gravidanza o in tarda età, perché è coinvolta nei processi chiave e supporta funzioni biologiche fondamentali.

In questo articolo, scopriremo a cosa serve l’acido folico e quali sono i suoi benefici per la salute e capiremo come integrarlo attraverso la dieta quotidiana.

Che cos’è l’acido folico

L’acido folico, noto anche come folina, è una vitamina essenziale del gruppo B (nello specifico, parliamo di vitamina B9). Il nostro organismo non è in grado di produrre autonomamente questa sostanza e per questo è fondamentale assumerla attraverso la dieta o, se necessario, mediante integratori.

Nonostante si parli di folati e di acido folico come se fossero sinonimi, c’è una piccola differenza: entrambi indicano la vitamina B9, ma mentre l’acido folico è la forma sintetica che si trova nei supplementi e richiede l’attivazione da parte di specifici enzimi nel corpo, l’acido folinico o folato è la forma già attiva, presente naturalmente negli alimenti (e che quindi non ha bisogno dell’attivazione enzimatica).

A cosa serve l’acido folico: 5 benefici per l’organismo

La presenza di acido folico è essenziale in tutti i processi di crescita cellulare, quindi durante l’infanzia, l’adolescenza, la gravidanza. Ma non solo: questa vitamina è essenziale anche negli anziani, per la memoria e per il cuore.

Per la salute cardiovascolare

Un aspetto significativo dell’acido folico è il suo contributo alla salute del cuore. La vitamina B9 opera in modo efficace nel controllo della omocisteina, un aminoacido coinvolto nei processi cardiovascolari. Elevati livelli di omocisteina sono associati a un aumento del rischio di malattie coronariche e la presenza di acido folico nel corpo può contribuire a mantenerli entro limiti accettabili.

L’aumento di omocisteina può compromettere la salute delle arterie e renderle più suscettibili a depositi di grasso e coaguli sanguigni: l’acido folico quindi agisce in modo preventivo.

Per la salute mentale e cognitiva

L’acido folico svolge un’importante ruolo nella conservazione delle funzioni cerebrali e nella riduzione del rischio di declino cognitivo legato all’invecchiamento.

Grazie alla sua partecipazione nella sintesi e riparazione del DNA, l’acido folico contribuisce al mantenimento delle cellule cerebrali e sostiene processi cognitivi come memoria e apprendimento. La sua azione nella produzione di neurotrasmettitori, sostanze chimiche che facilitano la comunicazione tra le cellule nervose, aiuta a mantenere un equilibrio neurologico fondamentale per la funzione cerebrale ottimale.

Per prevenire difetti del tubo neurale durante la gravidanza

La formazione del tubo neurale avviene nelle prime fasi dello sviluppo fetale e un adeguato apporto di acido folico è cruciale per garantire questo processo in modo corretto.

Coinvolta nella sintesi del DNA, la vitamina B9 contribuisce alla crescita cellulare e alla corretta formazione del sistema nervoso del feto. Una carenza di acido folico durante le prime settimane di gravidanza può aumentare il rischio di difetti del tubo neurale, come spina bifida e anencefalia.

Gli esperti raccomandano alle donne in età fertile di assumere acido folico prima e durante le prime fasi della gravidanza, quando il tubo neurale si forma. L’integrazione di acido folico prima del concepimento può essere particolarmente benefica, poiché spesso la gravidanza è confermata solo diverse settimane dopo il concepimento, e il tubo neurale si sviluppa rapidamente durante questo periodo. Ecco perché è consigliato includere cibi ricchi di acido folinico nella dieta quotidiana alle donne in età fertile o che stanno pianificando una gravidanza.

Per sostenere il sistema immunitario

L’acido folico sostiene il sistema immunitario, partecipando attivamente alla produzione di globuli bianchi, componenti essenziali del sistema immunitario responsabili della difesa contro agenti patogeni.

Il suo contributo alla risposta immunitaria è cruciale per mantenere un corpo resiliente alle infezioni, perché favorisce la produzione e la maturazione di cellule del sistema immunitario, garantendo un efficace meccanismo di difesa.

Per la salute della pelle

Coinvolta nei processi di rigenerazione cellulare, la vitamina B9 è essenziale per la salute della pelle. La pelle è l’organo più esteso del corpo e svolge un ruolo fondamentale nel fornire una barriera protettiva contro agenti esterni.

Come integrare correttamente la vitamina B9

Per integrare la vitamina B9 nel nostro organismo dobbiamo ricordare che l’acido folinico ha una caratteristica particolare: la termolabilità. Questo significa che la cottura dei cibi può comprometterne la corretta assunzione.

Tra i cibi che contengono più folati ci sono le verdure a foglia, come gli spinaci, che andrebbero consumati crudi, magari a insalata, per poter integrare correttamente questa sostanza. Altri alimenti ricchi di folati sono: broccoletti, asparagi, cavoli e rucola; legumi (soprattutto crudi, come le fave); pomodori; arance e mandarini; frutta secca.

Tag: dieta | salute

Post correlati

Cosa devi sapere sul ragno violino

Cosa devi sapere sul ragno violino

Il ragno violino, Loxosceles rufescens, è di piccole dimensioni e un aspetto apparentemente innocuo, ma può essere estremamente pericoloso. Ecco cosa sapere.