Alimenti surgelati: scopri i segreti per un’alimentazione sana e pratica

da | Mag 22, 2024 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

In un mondo ideale, tutti noi seguiremmo una perfetta dieta bilanciata ed equilibrata, con tutti cibi freschi e stagionali: al bando surgelati e merendine, take away e pizza a domicilio quando non ci va di cucinare.

Ribadiamolo: in un mondo ideale. È scontato che per fare bene al nostro organismo e al Pianeta è assolutamente consigliato mangiare seguendo le stagioni e a chilometro zero, evitando cibi processati o con troppi zuccheri. La dura realtà è che, spesso, non abbiamo tempo e modo di farlo. Questo però non significa gettare la spugna e mangiare solo cibo spazzatura.

Quindi, perché no, cerchiamo un compromesso. Se abbiamo poco tempo per acquistare e cucinare tutti i giorni verdura fresca, ad esempio, diamo un’occhiata al bancone dei surgelati. Una strategia semplice e poco impegnativa, basta solo prestare attenzione ad alcuni semplici dettagli. Scopriamo meglio quali.

Vantaggi degli alimenti surgelati

Negli ultimi anni, i ritmi frenetici della vita quotidiana hanno reso gli alimenti surgelati una scelta sempre più diffusa nelle cucine di tutto il mondo. Molti pensano che consumare alimenti surgelati sia meno salutare rispetto ai prodotti freschi, ma la realtà è ben diversa.

Se scelti e utilizzati correttamente, possono offrire una serie di vantaggi che possono contribuire a una dieta sana ed equilibrata. Eccone alcuni:

  1. Conservazione dei nutrienti. La surgelazione blocca i processi di degradazione degli alimenti, mantenendo intatti i nutrienti. Questo significa che molti surgelati, come frutta e verdura, possono avere un contenuto nutrizionale paragonabile a quello dei prodotti freschi.
  2. Riduzione degli sprechi alimentari. Gli alimenti surgelati hanno una durata di conservazione molto più lunga rispetto a quelli freschi, riducendo il rischio di sprechi. Questo è particolarmente utile per chi ha uno stile di vita impegnato e non può fare la spesa frequentemente.
  3. Disponibilità tutto l’anno. La surgelazione permette di avere a disposizione prodotti fuori stagione in qualsiasi momento dell’anno. Ciò consente una maggiore varietà nella dieta e la possibilità di consumare alimenti che altrimenti sarebbero difficili da reperire.
  4. Praticità e velocità di preparazione. Molti alimenti surgelati sono pre-tagliati, lavati e pronti per essere cucinati, risparmiando tempo in cucina. Questo rende più facile preparare pasti nutrienti anche quando si ha poco tempo a disposizione.
  5. Convenienza economica. Spesso, gli alimenti surgelati sono più convenienti rispetto ai prodotti freschi, soprattutto quando fuori stagione. Questo permette di risparmiare denaro senza compromettere la qualità della dieta.

Precauzioni per la conservazione e la preparazione

Per sfruttare al meglio i vantaggi degli alimenti surgelati, è fondamentale seguire alcune precauzioni per la conservazione e la preparazione:

  1. Conservazione corretta. Gli alimenti surgelati devono essere conservati a una temperatura costante di -18°C o inferiore. Occorre verificare periodicamente il funzionamento del freezer ed evitare di sovraccaricarlo, per garantire una corretta circolazione dell’aria.
  2. Attenzione alle scadenze. Gli alimenti surgelati non sono eterni. Assolutamente necessario controllare, di tanto in tanto, le date di scadenza.
  3. Evita ricongelare gli alimenti scongelati. Ricongelare un alimento scongelato può comprometterne la qualità e la sicurezza. Gli alimenti scongelati devono essere consumati entro 24 ore oppure cotti e poi conservati nuovamente in freezer.
  4. Scongelamento sicuro. È importante scongelare gli alimenti in modo sicuro per prevenire la proliferazione batterica. Il metodo migliore è scongelarli in frigorifero, ma è possibile utilizzare anche il microonde o cuocere direttamente senza scongelare, se specificato nelle istruzioni.
  5. Attenzione alla contaminazione crociata. Durante la preparazione degli alimenti surgelati, evitare la contaminazione crociata con cibi crudi, soprattutto carne e pesce. Utilizzare utensili e superfici di lavoro puliti e lavare le mani frequentemente.
  6. Segui le istruzioni di cottura. Ogni alimento surgelato ha specifiche indicazioni di cottura che devono essere seguite per garantirne la sicurezza e la qualità. Leggere sempre le etichette e seguire le istruzioni fornite dal produttore.

Suggerimenti per acquistare surgelati di alta qualità

Acquistare alimenti surgelati di alta qualità è essenziale per avere prodotti nutrienti e sicuri.

Per fare scelte informate, dovresti leggere attentamente le etichette per verificare gli ingredienti e l’assenza di additivi artificiali. Scegli prodotti con pochi ingredienti e senza zuccheri aggiunti, coloranti o conservanti.

Fondamentale poi è controllare l’imballaggio, che deve essere deve essere integro e senza segni di danneggiamento o gelo eccessivo, che possono indicare un’interruzione della catena del freddo. Un imballaggio compromesso può ridurre la qualità e la sicurezza del prodotto. Fai una prova: tasta bene la busta di surgelati che stai per acquistare. Se riesci a sentire i vari pezzi di cibo distinti e separati significa che quel cibo non ha mai subito variazioni di temperatura. Al contrario, se tastando la confezione senti un blocco unico di ghiaccio, probabilmente quella confezione ha subìto un processo di scongelamento e poi ricongelamento: ti conviene lasciare la busta dove l’hai trovata e passare oltre.

Scegliere marche conosciute e affidabili può essere una garanzia di qualità. Le aziende rinomate solitamente adottano standard rigorosi per la produzione e la conservazione degli alimenti surgelati.

Quando possibile, poi, scegli alimenti surgelati biologici, che sono coltivati senza l’uso di pesticidi e fertilizzanti chimici. Questo può contribuire a una dieta più sana e sostenibile. Preferisci inoltre prodotti con imballaggi riciclabili o biodegradabili, per ridurre l’impatto ambientale. Sempre più aziende stanno adottando soluzioni più sostenibili.

    Alimenti migliori da acquistare surgelati

    Alcuni alimenti più di altri sono particolarmente adatti per essere acquistati surgelati, perché più pratici da cucinare e consumare all’occorrenza.

    Primi tra tutti le verdure. L’abbiamo detto: la soluzione migliore è acquistare verdura e frutta seguendo le stagioni, ma quando non si può? Le verdure surgelate sono un’ottima scelta, perché vengono raccolte al picco della maturazione e immediatamente surgelate, conservando così il loro valore nutrizionale. Spinaci, broccoli, zucchine e carote sono solo alcune delle opzioni disponibili che puoi cucinare in poco tempo e con poco sforzo. Attenzione: controlla che sull’etichetta ci sia solo la verdura che stai acquistando. Evita i contorni pronti da riscaldare, in cui troverai più sale, zucchero e altri additivi di quello che pensi.

    Anche la frutta surgelata mantiene intatti i nutrienti e può essere utilizzata in vari modi all’occorrenza: fragole, mirtilli, lamponi e mango possono essere aggiunti ai tuoi frullati, dessert o ai cereali.

    Strano a dirsi, ma il pesce surgelato spesso è più fresco rispetto a quello acquistato al banco del pesce, poiché viene surgelato subito dopo essere stato pescato. Salmone, merluzzo, nasello, orata o branzino sono scelte eccellenti per un apporto di proteine e acidi grassi omega-3. Se possibile, evita le panature e o i pesci trasformati come gli anelli di totano, le code di gambero e i preparati misti.

    Infine, anche i legumi surgelati, come i piselli, fagioli e i ceci, sono comodi e veloci da preparare. Sono un’ottima fonte di proteine vegetali, fibre e altri nutrienti essenziali.

    Conclusione

    Gli alimenti surgelati rappresentano una scelta pratica e salutare per una dieta equilibrata, se scelti e utilizzati correttamente. Seguendo i consigli per la conservazione, la preparazione e l’acquisto di prodotti di alta qualità, è possibile trarre il massimo beneficio dai surgelati senza comprometterne la sicurezza.

    Tag: dieta | salute

    Post correlati