Cannella: scopri i benefici di questo prezioso ingrediente nella tua alimentazione

da | Nov 23, 2023 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

Tra le tante spezie che arricchiscono le nostre ricette, la cannella si distingue perché oltre ad avere un sapore inconfondibile, offre anche una serie di benefici per la salute.

In questo articolo, scopriremo di più sulla cannella, sui suoi diversi utilizzi in cucina e sugli effetti positivi che può avere sul nostro benessere generale.

Un tesoro prezioso

La cannella, Cinnamomum verum, ha radici profonde nelle terre fertili dello Sri Lanka. Questa isola tropicale è stata il principale produttore di cannella fin dall’antichità, tanto che antichi egizi, romani e greci la consideravano un tesoro prezioso. Le prime testimonianze scritte risalgono a oltre 2.000 anni fa, quando veniva utilizzata in cerimonie religiose, come medicina e, naturalmente, in cucina.

Nell’antico Egitto, la cannella veniva utilizzata per preparare unguenti e oli profumati utilizzati in cerimonie religiose e durante la mummificazione. I romani la consideravano una spezia di lusso, e il suo prezzo elevato spesso sfidava le tasche comuni. Nel Medioevo, durante le Crociate, la richiesta di spezie crebbe a tal punto che la cannella divenne una preziosa moneta di scambio.

Questa infatti era una delle spezie più ricercate lungo la celebre Via delle Spezie, una rotta commerciale che collegava l’Asia all’Europa. Questa via commerciale, che si estendeva per migliaia di chilometri, ha svolto un ruolo cruciale nella diffusione di conoscenze e culture.

Durante il Rinascimento, l’attrazione per le spezie, inclusa la cannella, divenne una sorta di mania culturale. I ricchi commercianti e i nobili europei cercavano di esibire la loro opulenza attraverso l’acquisto di spezie costose. Tuttavia, la sua provenienza rimaneva spesso un mistero, alimentando leggende e storie avvincenti.

Oggi, la cannella non è più un bene così raro e prezioso come lo era in passato. Eppure questa spezia dal colore giallo-marrognolo continua a portare il suo irresistibile sapore piccante, impreziosito da sfumature dolciastre, nelle nostre cucine, arricchendo tante ricette e offrendo una miriade di benefici per la salute.

Come sfruttare la cannella in cucina

In cucina, un ingrediente come la cannella trova tanto spazio. Una spezia versatile, capace di trasformare un’ampia gamma di preparazioni in autentiche esperienze gustative. La sua presenza aromatica e avvolgente dona un tocco distintivo a una varietà di piatti, creando una sinfonia di sapori che si amalgamano armoniosamente con dolci, bevande e piatti salati.

Il suo aroma emerge in tante ricette dolci come la torta di mele, biscotti e rolls. La cannella regala quel tocco in più a molte bevande calde come tè e cioccolata calda.

La versatilità di questo ingrediente si estende anche alle preparazioni salate, aggiungendo complessità e profondità di sapore. Inseriamola nelle salse per regalare una nota di sapore in più nelle marinature; aggiungiamola alla zucca arrostita per un contorno che unisce dolcezza e robustezza; regaliamo un sapore originale a piatti di carne con l’aiuto di questo ingrediente.

Cannella nella medicina naturale: un antico rimedio per la salute

Sono diversi i benefici della cannella sul nostro organismo. Scopriamoli insieme.

Gestione del diabete e controllo del peso

Numerosi studi hanno indagato il potenziale impatto della cannella sulla gestione del diabete e del peso corporeo. La cannella sembra migliorare la sensibilità all’insulina, l’ormone chiave nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. La sua capacità di aumentare l’assorbimento del glucosio nelle cellule può contribuire a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti.

Inoltre, la cannella può svolgere un ruolo nell’aiutare a controllare il peso corporeo. Riducendo la resistenza insulinica e favorendo un miglior controllo glicemico, può contribuire a prevenire picchi e cali improvvisi degli zuccheri nel sangue, riducendo così il desiderio di cibi ad alto contenuto calorico.

Effetti antibatterici e antimicotici

La cannella è stata oggetto di interesse scientifico anche per le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche. I suoi composti attivi, come la cinnamaldeide, hanno dimostrato la capacità di inibire la crescita di batteri e funghi. Questo potrebbe essere particolarmente rilevante per l’equilibrio della salute intestinale.

Inoltre, la cannella può essere utilizzata esternamente per trattare infezioni cutanee. La sua azione antimicrobica può contribuire alla guarigione di ferite minori e alla prevenzione di infezioni cutanee.

Riduzione dell’infiammazione

L’infiammazione cronica è spesso collegata a molte malattie, tra cui malattie cardiache e disturbi autoimmuni. La cannella può agire come un agente antinfiammatorio naturale, aiutando a ridurre l’infiammazione nel corpo.

Diversi studi hanno suggerito che il consumo regolare di cannella può abbassare i livelli di alcune citochine infiammatorie, contribuendo a creare un ambiente corporeo meno favorevole all’infiammazione cronica. Integrare questa spezia nella dieta potrebbe essere particolarmente vantaggioso per coloro che cercano di gestire condizioni legate all’infiammazione.

Supporto al sistema immunitario

Le proprietà antimicrobiche e antiinfiammatorie della cannella possono contribuire a rafforzare il sistema immunitario. Aiutando a combattere batteri, funghi e riducendo l’infiammazione, fornisce al corpo una difesa naturale contro le minacce esterne.

Modulazione del colesterolo

Alcuni studi hanno indicato che la cannella potrebbe contribuire a ridurre i livelli di colesterolo LDL (il colesterolo cattivo) nel sangue. L’inclusione di questo ingrediente nella dieta potrebbe quindi svolgere un ruolo nella promozione della salute cardiovascolare. Tuttavia, è importante sottolineare che la gestione del colesterolo dovrebbe essere affrontata con una combinazione di dieta sana e stile di vita attivo.

Concludendo…

La cannella quindi non è solo un delizioso condimento per le nostre pietanze preferite, ma un alleato prezioso per la nostra salute, dai potenti effetti antiossidanti e dalle proprietà antibatteriche.

Cosa aspetti allora ad aggiungerla alla tua dieta quotidiana? Sperimenta con nuove ricette, aggiungila alle tue bevande preferite e scopri come questo ingrediente può fare la differenza per il tuo organismo.

Tag: dieta | salute

Post correlati