Deliziose ricette con cavolo verza rosso: scopri come cucinare in modo sano e gustoso!

da | Gen 22, 2024 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

Oggi ti proponiamo 4 ricette facili e veloci per cucinare il cavolo verza rosso, un ortaggio versatile e ricco di benefici per la tua salute.

Scopri di più!

Un ortaggio con tanti benefici

Il cavolo verza rosso non è solo un’aggiunta colorata al tuo piatto, ma è anche una fonte straordinaria di nutrienti essenziali. Ricco di vitamine, specialmente vitamina C, e antiossidanti, questo ortaggio non solo delizierà il tuo palato ma contribuirà anche al tuo benessere generale.

4 ricette con il cavolo rosso

Risotto croccante al cavolo rosso e noci tostate

Ingredienti:

  • 300g di riso integrale
  • 1 cavolo verza rosso
  • 50g di noci tostate
  • 1 cipolla
  • Brodo vegetale
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

In una padella, soffriggi la cipolla tritata con olio d’oliva. Aggiungi il cavolo verza dopo averlo tritato e cuoci finché non diventa tenero.

Aggiungi il riso e tostalo leggermente, poi versa gradualmente il brodo vegetale fino a cottura del riso. A questo punto aggiungi le noci tostate e mescola delicatamente.

Condisci con sale e pepe a piacere.

Insalata croccante con cavolo verza rosso, mela e semi di zucca

Ingredienti:

  • 1 cavolo verza rosso
  • 1 mela verde
  • 50g di semi di zucca tostati
  • Succo di limone
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

In una ciotola grande, unisci il cavolo verza affettato sottilmente, la mela tagliata a cubetti e i semi di zucca. Condisci con succo di limone e olio d’oliva e aggiungi sale e pepe a piacere.

Mescola bene e lascia riposare per far insaporire l’insalata.

Pizza al cavolo rosso con pesto di noci e formaggio di capra

Ingredienti:

Per la base:

  • 1 cavolo verza rosso, foglie intere
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Per il pesto di noci:

  • 50g di noci
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 50g di formaggio grana grattugiato
  • Olio d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Per il topping:

  • Formaggio di capra, a pezzetti
  • Pomodorini ciliegia, tagliati a metà
  • Rucola fresca

Procedimento:

Preparazione della base:

Preriscalda il forno a 200°C.

In una pentola con acqua salata, sbollenta le foglie di cavolo verza per circa 3-4 minuti, fino a quando diventano tenere ma ancora croccanti, poi scolale bene e asciugale con un canovaccio.

Spennella le foglie con olio d’oliva e condiscile con sale e pepe.

Preparazione del pesto di noci:

In un frullatore, unisci le noci, il basilico, l’aglio, il formaggio grana, e frulla fino a ottenere una consistenza cremosa. Aggiungi olio d’oliva a filo fino a raggiungere la consistenza desiderata e aggiusta di sale e pepe.

Assemblaggio e cottura:

Disponi le foglie di cavolo verza su una teglia, sovrapponendole leggermente per formare una base, poi spalma uniformemente il pesto di noci sulla base di cavolo.

Distribuisci i pezzetti di formaggio di capra e i pomodorini ciliegia sulla pizza e inforna per circa 10-12 minuti o fino a quando il formaggio è fuso e la base è croccante.

Togli la pizza dal forno e aggiungi la rucola fresca sulla parte superiore, poi taglia a fette.

Wrap proteico al cavolo rosso con hummus e verdure grigliate

Ingredienti:

  • Foglie di cavolo verza rosso
  • Hummus
  • Verdure grigliate (peperoni, zucchine, melanzane)
  • Quinoa cotta
  • Pomodorini ciliegia
  • Semi di sesamo tostati

Procedimento:

Sbollenta le foglie di cavolo verza in acqua salata per renderle flessibili, poi spalma l’hummus su ogni foglia.

Aggiungi le verdure grigliate, la quinoa e i pomodorini e cospargi con semi di sesamo tostati.

Arrotola il wrap e taglialo a metà.

Sperimenta con il cavolo rosso!

Oltre al suo sapore unico, il cavolo verza rosso è un alleato prezioso per mantenere uno stile di vita sano. Sperimenta con queste ricette o scoprine altre per gustare questo particolare ortaggio!

Post correlati

Cosa devi sapere sul ragno violino

Cosa devi sapere sul ragno violino

Il ragno violino, Loxosceles rufescens, è di piccole dimensioni e un aspetto apparentemente innocuo, ma può essere estremamente pericoloso. Ecco cosa sapere.