Tutto quello che devi sapere sull’umeboshi: un superfood per la tua salute

da | Gen 2, 2024 | alimentazione, vivere green | 0 commenti

Hai già assaggiato l’umeboshi?

Si tratta di un frutto giapponese sotto sale, un vero e proprio superfood che offre anche una vasta gamma di benefici per la tua salute, aiutando la digestione e rafforzando il sistema immunitario. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sull’umeboshi e come puoi integrarlo nella tua dieta quotidiana.

Cos’è l’umeboshi?

L’umeboshi è un’antica prelibatezza giapponese, conosciuta anche come prugna fermentata o prugna salata.

Si ottiene dalla fermentazione delle prugne verdi giapponesi chiamate ume in una miscela di sale e foglie di shiso (per conferire il caratteristico colore rosso). Il risultato è un frutto dal sapore intenso, leggermente aspro e salato, ricco di nutrienti vitali.

Queste piccole prugne fermentate sono una ricca fonte di vitamina C, calcio, ferro e potassio. La fermentazione intensifica le proprietà benefiche delle ume, creando probiotici che promuovono la salute intestinale, migliorando la digestione e l’assorbimento dei nutrienti.

Oltre alle sue qualità nutrizionali, l’umeboshi ha radici profonde nella medicina tradizionale giapponese, perché per anni è stato utilizzato come rimedio naturale. Le sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie hanno reso l’umeboshi un alleato nella gestione di disturbi gastrointestinali, nausea e fastidi respiratori.

Benefici nutrizionali e terapeutici dell’umeboshi

Scopriamo ora di più sui benefici per il nostro organismo di questo particolare superfood.

Ricchissimo di antiossidanti, in particolare acido citrico e polifenoli, che aiutano a contrastare lo stress ossidativo, un processo che può accelerare l’invecchiamento cellulare e aumentare il rischio di malattie croniche. Gli antiossidanti presenti nell’umeboshi hanno un potente effetto alcalinizzante e contribuiscono a bilanciare l’acidità corporea.

Uno degli aspetti più significativi dell’umeboshi è il suo impatto positivo sul sistema digestivo. La sua acidità naturale non solo conferisce quel caratteristico sapore aspro e salato, ma stimola anche la produzione di enzimi digestivi. Questo processo favorisce una migliore digestione, riducendo i disagi come la nausea e l’indigestione.

Un superfood che è anche un valido alleato nel potenziamento del sistema immunitario. Le sue proprietà antibatteriche, unite alla presenza di vitamine e minerali essenziali, lavorano sinergicamente per rafforzare le difese del corpo, contribuendo a prevenire infezioni e raffreddori.

Non meno rilevante è l’effetto disintossicante dell’umeboshi. La sua introduzione nella dieta può supportare il corpo nell’eliminare le tossine accumulate nel tempo, contribuendo a una pelle più radiante e a un sistema linfatico più efficiente. L’umeboshi è uno eccezionale rimedio per costipazione intestinale, dissenteria, intossicazione da cibo, postumi da sbornia, nausea mattutina, mancanza di appetito, mal d’auto o mal di mare. 

Come puoi sfruttare l’umeboshi per il tuo benessere

Le prugne umeboshi hanno un sapore caratteristico, acido e particolarmente salato: tradizionalmente quindi vengono utilizzate per dare sapore ai piatti invece del sale e dell’aceto.

Essendo un cibo salato e anche parecchio acido, generalmente viene utilizzato per accompagnare il riso o per dare sapore al ramen. Nella cucina giapponese si trova anche negli onigiri e in altre varianti di sushi.

Per provare nuove ricette, si può aggiungere a insalate, piatti di riso o zuppe, in modo da conferire una profondità di sapore che si sposa armoniosamente con vari ingredienti, arricchendo l’esperienza gastronomica con la sua nota distintiva.

L’umeboshi si può consumare anche direttamente così, assoluto come si compra ed esistono anche snack confezionati, come la nostra frutta secca.

Per fini terapeutici, si può assumere questo superfood in diversi modi: per indigestione, intossicazione o dissenteria, c’è il succo di umeboshi, diluito con tè bancha; l’ume-sho-ban è ottima per disturbi di stomaco, nausea, inappetenza e postumi da sbornia; il brodo di umeboshi, con alga nori e shoyu, è un alleato contro la stanchezza. 

In conclusione

In conclusione, l’umeboshi è molto più di un frutto sotto sale: è un tesoro nutrizionale e terapeutico che abbraccia la cultura giapponese e offre benefici straordinari per la salute.

Antico rimedio naturale, anche oggi grazie alle sue proprietà antiossidanti e alcalinizzanti, è diventato un superfood essenziale nella promozione del benessere: integrarlo nella dieta quotidiana offre un’opportunità unica di unire gusto, tradizione e salute.

Tag: dieta | salute

Post correlati