8 attività che puoi fare in estate con i tuoi bambini

da | Lug 10, 2024 | Speciale: Estate, vivere green | 0 commenti

Anche le vacanze estive, finite le scuole, possono essere un momento di crescita e formazione per i bambini. La stagione più calda è il momento ideale per avvicinare i nostri figli alla natura, attraverso attività all’aperto che non solo intrattengono, ma possono essere anche fortemente educative, stimolando la curiosità e la consapevolezza civica.

Non solo vacanze e centro estivo, quindi. Se sei alla ricerca di idee per trascorrere in modo alternativo e costruttivo il tempo con i tuoi bambini, ti proponiamo alcune attività che puoi fare quest’estate.

Estate: 8 attività da fare con i tuoi bambini

Esplora la natura

Esplorare la natura permette ai bambini di connettersi con l’ambiente circostante e la biodiversità e imparare a rispettarlo e conservarlo.

Prima di un’escursione, è essenziale prepararsi adeguatamente, vestendosi con abbigliamento confortevole e adatto alle condizioni meteorologiche, portando acqua e cibo in contenitori riutilizzabili e rispettando le regole del parco o dell’area naturale visitata.

Durante la gita, incoraggia i bambini a osservare la flora e la fauna senza disturbare gli animali o danneggiare le piante. Spiega loro l’importanza di mantenere l’ambiente pulito portando via i rifiuti prodotti per preservare il luogo che visiterete.

Queste esperienze non solo stimolano la curiosità verso la natura e gli animali, ma insegnano anche il rispetto per l’ambiente e forniscono una base solida per futuri comportamenti eco-compatibili.

attività bambini estate

Turisti in città

Anche esplorare la propria città come turisti può essere un’attività formativa e divertente per i bambini (e volendo anche a basso costo).

Visitate musei, parchi storici e monumenti e (ri)scoprite insieme a loro la storia e la cultura locale. Partecipate a eventi gratuiti, come concerti all’aperto o laboratori artistici.

Questo tipo di esperienza non solo rafforza il legame familiare ma anche la consapevolezza culturale, insegnando ai bambini a guardare la propria città con occhi nuovi e apprezzare la ricchezza del proprio ambiente quotidiano.

Un piccolo giardino da curare

Il giardinaggio offre ai bambini un’esperienza pratica nella coltivazione delle piante, insegna loro i cicli naturali, a utilizzare l’acqua in modo responsabile e l’importanza di consumare cibo locale e biologico.

Avviare un piccolo orto domestico, da adattare al tuo giardino o al balcone, può essere un’idea semplice e soddisfacente, di cui si può direttamente (e letteralmente) cogliere i frutti.

Scegli piante adatte al clima locale e facili da coltivare, come erbe aromatiche (qui ti spieghiamo quali erbe puoi coltivare sul tuo balcone di casa), pomodori o fragole. Coinvolgi i bambini nel processo, insegnando loro a seminare, trapiantare le piantine e curare il terreno.

attività bambini estate

Arte naturale e riciclo creativo

L’arte naturale e l’upcycling sono attività divertenti tanto per gli adulti quanto per i bambini, perché stimolano la creatività mentre insegnano a ridurre il consumo di risorse e i rifiuti: in estate, con più tempo a disposizione, potete dedicarvi a piccoli progetti di riciclo.

Utilizza materiali naturali come foglie, fiori secchi, conchiglie o pietre per creare opere d’arte temporanee all’aperto. Insegna i bambini a raccogliere risorse rispettando l’ambiente. Un esempio pratico? Utilizzare foglie cadute dagli alberi anziché staccarle dalla pianta.

Il riciclo creativo coinvolge la trasformazione di oggetti di uso quotidiano in nuovi prodotti, come giocattoli, strumenti musicali o decorazioni per la casa. Può essere quindi un’opportunità per comprendere il valore nei materiali già esistenti insegnando a ridurre il consumo di risorse attraverso il riuso.

Organizza un picnic

Un grande classico: organizzare un picnic nella natura.

Coinvolgi i bambini nella preparazione di ricette semplici utilizzando prodotti freschi e di stagione. Durante il picnic, scegli packaging sostenibile, evitando l’uso di plastica monouso e optando per contenitori riutilizzabili o biodegradabili. Insegna ai tuoi figli a ridurre lo spreco alimentare, pianificando porzioni adeguate e compostando eventuali avanzi.

Se vuoi saperne di più, leggi questo articolo in cui ti spieghiamo come pianificare un perfetto picnic sostenibile.

attività bambini estate

Educazione ambientale

L’educazione ambientale è fondamentale per sviluppare la consapevolezza civica e il rispetto per l’ambiente nei bambini.

Può essere particolarmente utile organizzare o partecipare ad attività di pulizia del territorio in aree locali, coinvolgendo anche i bambini, soprattutto quelli un po’ più grandi. Prima dell’attività, spiega loro l’impatto dei rifiuti sull’ambiente e sulle specie locali e come le nostre azioni quotidiane possono fare la differenza. Durante la pulizia, insegna come smaltire correttamente i rifiuti e ridurre il consumo di materiali non riciclabili.

Questa esperienza non solo migliora l’aspetto estetico delle aree pubbliche ma anche la responsabilità ambientale dei bambini, preparandoli a diventare cittadini consapevoli e attivi nella tutela dell’ambiente.

Attività sensoriali

Le attività sensoriali sono perfette per stimolare i sensi dei bambini, soprattutto i più piccoli, utilizzando elementi naturali durante l’estate. Ecco alcune idee da provare per intrattenere i vostri bambini ed educarli a vivere in armonia con l’ambiente:

  1. Crea un percorso con varie superfici come cuscini, tavole di legno, tappeti e sabbia in un contenitore. Fai camminare a piedi nudi il tuo bambino su queste superfici, per aiutarlo a sperimentare diverse sensazioni tattili, temperature e consistenze. Questo esercizio aiuta a sviluppare il senso dell’equilibrio e la consapevolezza corporea.
  2. Raccogliete insieme fiori, foglie e altri oggetti naturali. Lasciate che i bambini scoprano le diverse texture di terra e erba con le mani e i piedi, avvicinandoli alla bellezza della natura.
  3. Dedica del tempo a osservare la natura intorno a te e ai tuoi figli. Guardate il volo degli uccelli, il movimento delle fronde degli alberi, le nuvole, gli insetti o i pesci nel mare. Questa osservazione sviluppa consapevolezza e rispetto per gli animali e l’ambiente.
  4. Sfrutta il vostro tempo insieme per disegnare o dipingere gli animali incontrati durante le vacanze estive e appendi i loro disegni in cameretta o sul frigorifero come ricordo delle avventure. Questa attività stimola la creatività e consolida il legame con la natura.

Storie della buonanotte

Scegli libri che raccontano storie di avventure nella natura, animali e ecosistemi. Utilizza le storie per affrontare temi come il cambiamento climatico, la conservazione delle risorse e il rispetto per gli animali selvatici.

Questi momenti di lettura non solo migliorano le competenze linguistiche ma anche la consapevolezza ambientale dei più piccoli, preparandoli a diventare custodi responsabili del nostro Pianeta.

Conclusioni

L’estate offre infinite opportunità per educare e intrattenere i bambini in modo sostenibile, promuovendo la curiosità, la consapevolezza ambientale e il rispetto per la natura. Queste attività non solo rafforzano il legame dei bambini con l’ambiente ma li preparano anche a diventare cittadini responsabili, consapevoli delle loro azioni e del loro impatto sul mondo circostante.

Tag: bambini

Post correlati